chirurgia estetica napoli chirurgia estetica napoli
chirurgia estetica napoli
chirurgia estetica napoli chirurgia estetica napoli

TRATTAMENTI DI MEDICINA ESTETICA

LASER FOTORINGIOVANIMENTO

INFORMAZIONI GENERALI
Fotoringiovanimento cutaneo non ablativo con Luce Pulsata.
Il metodo non ablativo presuppone l’uso di laser con frequenza 1540-50 che non intaccano la superficie cutanea ma stimolano con la tecnica FRAXEL o frazionale il derma cutaneo inducendo la produzione di collagene per stimolazione dei fibroblasti. Per semplificazione cio ‘ avviene con lampi di energia sparati attraverso la testina del manipolo del laser e con il fine di non colpire mai lo stesso punto. Tali coni di energia danneggiano in modo mirato un punto della cute ma non la zona limitrofa facendo si che le parti rimaste indenni vadano a riparare quelle vicine danneggiate. Visivamente ciò non da segni di alcun danno termico e il paziente può uscire di casa la stessa sera con un lieve arrossamento come se avesse fatto una lampada abbronzante.
Si possono trattare con successo il viso , il decolté, il collo e le mani. Nonché le cicatrici sia post traumatiche che da acne. La luce trasformata in calore stimola così un processo di guarigione che determina la neoformazione di collagene causando un aumento di tensione della cute sovrastante e quindi rendendo la pelle più chiara, più elastica, più liscia, con una trama più sottile, con la conseguente scomparsa delle rughe più sottili e migliorando l’aspetto generale. Clinicamente l’effetto della neoformazione di collagene si evidenzia alcuni mesi dopo il ciclo di trattamenti. L’effetto è soprattutto evidente sulle microrughe e sullo stato generale (texture, luminosità e turgore) della cute. A livello dei capillari e delle macchie del viso, la luce pulsata innalza la temperatura provocandone la distruzione senza causare altri danni ai tessuti sani che contengono una concentrazione di melanina molto inferiore a quella delle lesioni da trattare. Si possono trattare le rughe del contorno occhi e della regione periorale (intorno alla bocca), che verranno addolcite e appianate, come se fossero “cancellate”; si può sensibilmente migliorare il sorriso segnato da rughe di espressione molto profonde. Il Laser può anche essere usato per il trattamento delle “macchie senili” delle mani e del volto, dei tatuaggi e delle cicatrici in genere.
Risultati
I risultati sono visibili dopo 2 o 3 trattamenti e continuano a migliorare per 6 mesi. Un ciclo di trattamento comprende 3-5 sedute, a distanza di 3-4 settimane, e 1-2 sedute di mantenimento ogni 6 mesi. Non è necessaria degenza e i pazienti non devono interrompere le normali attività lavorative e sociali.

chirurgia estetica napoli chirurgia estetica napoli GLI ALTRI INTERVENTI