chirurgia estetica napoli chirurgia estetica napoli
chirurgia estetica napoli
chirurgia estetica napoli chirurgia estetica napoli

CHIRURGIA ESTETICA DEL SENO

MASTOPLASTICA RIDUTTIVA


PHOTOGALLERY INTERVENTI

INFORMAZIONI GENERALI
Un seno troppo voluminoso e pesante oltre a essere fastidioso e antiestetico può essere causa di problemi di tipo funzionale. Le mammelle di grandi dimensioni pesano sulla colonna vertebrale e possono causare delle patologie a carico di quest’ultima. Le tecniche di riduzione e di mastopessi (lifting del seno) sono simili, differiscono nel fatto che nella mastopessi si elimina solo la pelle in eccesso mentre nella riduzione si agisce anche sull’eccesso di ghiandola e grasso. La riduzione del seno può essere eseguita a qualsiasi età dopo che le mammelle sono completamente sviluppate.

PREPARAZIONE PRE-OPERATORIA
Prima dell’operazione la paziente deve leggere e firmare un consenso informato all’intervento che viene controfirmato anche dal chirurgo, dove sono descritte tutte le notizie che riguardano l’intervento: modalità, tecnica utilizzata, anestesia, convalescenza, rischi e possibili complicanze. E’ consigliabile evitare di assumere aspirina o farmaci che la contengano per 2 settimane prima e 2 settimane dopo l’intervento. Si consiglia alle pazienti in trattamento con contraccettivi orali di interrompere l’assunzione di tali farmaci un mese prima dell’operazione.

L’INTERVENTO
L’intervento, consiste nell’asportazione di una parte di cute e di tessuto sottocutaneo e determina l’innalzamento del complesso areola-capezzolo e il rimodellamento dei tessuti circostanti, viene eseguito in anestesia generale ed ha una durata complessiva di circa 3 ore.
Prima dell’intervento vengono eseguiti disegni e misurazioni sulla paziente in posizione eretta, che rappresentano una guida per le incisioni durante l’operazione. Le cicatrici lasciate da questo intervento, quantunque tendano a rendersi meno evidenti con il tempo, sono permanenti. Si tratta di una cicatrice circolare intorno all’areola, una nel solco sottomammario ed una cicatrice verticale che le unisce. Dopo l’intervento il seno viene fasciato con una medicazione compressiva.Il risultato della mastoplastica riduttiva sarà assolutamente naturale.

DECORSO POST-OPERATORIO
Il periodo post-operatorio è caratterizzato dalla presenza di un edema, o gonfiore, che tenderà a diminuire a partire dal terzo e quarto giorno dopo l’intervento, persistendo per settimane o alcuni mesi. Dopo l’operazione è consigliato indossare un reggiseno confortevole che non dovrà essere tolto per almeno 3 mesi (ad eccezione dei momenti per l’igiene personale).
Nella prima settimana si consiglia alla paziente un periodo di rigoroso riposo evitando qualsiasi sforzo fisico; nelle 2 settimane successive la mastoplastica riduttiva, la paziente dovrà dormire in posizione opportuna e potrà riprendere gradualmente le normali attività fisiche (guidare, passeggiare, lavorare). Dopo 3 settimane sarà in grado di riprendere l’attività sessuale, i bagni di sole, i viaggi, le attività sportive che non prevedono sforzi eccessivi e le attività lavorative più pesanti. In generale è bene che le pazienti che si sottopongono a mastoplastica riduttiva non cerchino di allattare dopo essere state operate. L’allattamento comunque, provoca un ingrossamento della mammella che modificherà il risultato dell’operazione.
In alcuni casi l’allattamento sarà impossibile per la rimozione di gran parte delle ghiandole.

chirurgia estetica napoli chirurgia estetica napoli GLI ALTRI INTERVENTI