chirurgia estetica napoli chirurgia estetica napoli
chirurgia estetica napoli
chirurgia estetica napoli chirurgia estetica napoli

CHIRURGIA ESTETICA DEL SENO

MASTOPLASTICA ADDITIVA


PHOTOGALLERY INTERVENTI

INFORMAZIONI GENERALI
La mastoplastica additiva è un intervento di chirurgia estetica che consiste nell’aumento volumetrico delle mammelle, mediante l’inserimento di protesi.
L’aumento di volume del seno può essere eseguito a partire dalla maggiore età .
Le indicazioni per sottoporsi a questo intervento sono :
• Disagio di un seno troppo piccolo;
• Riduzione volumetrica dopo gravidanze e allattamento;
• Dimagrimento eccessivo
• Asimmetria mammaria
La varietà delle protesi è molto ampia ed è possibile scegliere la larghezza, l’altezza e la proiezione dell’impianto desiderato, questo consente quindi una pianificazione personalizzata dell’intervento. La scelta dell’impianto non avviene più in modo empirico ma si basa su accurate misurazioni del seno e del torace e sulla valutazione di ulteriori parametri. Oltre alle classiche protesi di forma “rotonda” esistono oggi le nuove protesi “anatomiche” la cui forma è leggermente ovoidale con una graduale sfumatura del volume nella parte superiore; Si garantisce inoltre di utilizzare protesi di altissimo livello qualitativo, prodotte e distribuite da aziende leader di mercato.

PREPARAZIONE PRE-OPERATORIA
Prima dell’operazione la paziente deve leggere e firmare un consenso informato all’intervento che viene controfirmato anche dal chirurgo, dove sono descritte tutte le notizie che riguardano l’intervento: modalità, tecnica utilizzata, anestesia, convalescenza, rischi e possibili complicanze. Verranno prescritti specifici esami di laboratorio, un elettrocardiogramma ed una radiografia del torace in preparazione all’intervento. Si consiglia di non assumere aspirina o medicamenti che la contengono per due settimane prima dell’intervento e due settimane dopo, essi infatti possono causare sanguinamento e quindi aumentare il rischio di complicanze.

L’INTERVENTO
La mastoplastica additiva può essere eseguita sia in anestesia generale che in anestesia locale con sedazione. L’intervento dura circa un’ora e la degenza in regime di day hospital è generalmente di poche ore. Le incisioni praticate per l’inserimento delle protesi possono interessare in tre sedi a seconda del singolo caso:
• Solco sottomammario
• Areola
• Regione ascellare

Ognuna di esse può essere valida e il tipo di incisione viene deciso durante la visita preoperatoria in base alla tecnica necessaria, al tipo di protesi e alle esigenze della paziente. Le protesi possono essere posizionate sotto la ghiandola mammaria o sotto il muscolo.

DECORSO POST-OPERATORIO
Il periodo post-operatorio è caratterizzato dalla presenza di un edema, o gonfiore, che tenderà a diminuire a partire dalla settimana successiva all’intervento, persistendo per settimane o alcuni mesi. Dopo l’operazione la paziente porterà un reggiseno di cerotto per una settimana; verrà poi sostituito, in seguito, da un reggiseno confortevole che non dovrà essere tolto per almeno un mese (ad eccezione dei momenti per l’igiene personale). Dopo 7 giorni dall’operazione si provvederà alla parziale rimozione delle suture.
Nella prima settimana si consiglia alla paziente un periodo di rigoroso riposo evitando qualsiasi sforzo fisico; nelle 2 settimane successive l’intervento, la paziente dovrà dormire in posizione opportuna e potrà riprendere gradualmente le normali attività fisiche (guidare, passeggiare, lavorare). Dopo 8 settimane sarà in grado di riprendere le attività sportive che non prevedono sforzi eccessivi e le attività lavorative più pesanti. Ulteriori informazioni su questi argomenti potranno essere discusse durante il colloquio pre-operatorio..

chirurgia estetica napoli chirurgia estetica napoli GLI ALTRI INTERVENTI